IT2 aumenta le coperture sanitarie integrative per i propri dipendenti

Dal 2013, il Contratto Collettivo Nazionale delle cooperative prevede una convenzione con la mutua sanitaria CAMPA: un modo per migliorare la qualità di vita delle lavoratrici e dei lavoratori del terzo settore, garantendo le spese per la salute e la prevenzione.

CAMPA è un’assistenza sanitaria integrativa a carico della Cooperativa, rivolta a ciascun dipendente a tempo indeterminato. È gratuita per i beneficiari ed è possibile ampliare l’assistenza ai propri familiari, iscritti al medesimo nucleo familiare, alle tariffe applicate alla Cooperativa stessa. 

Visto il bilancio preconsuntivo, che anche per il 2023 si chiuderà positivamente, il Consiglio di Amministrazione della Cooperativa IT2 ha deciso, dal 1 gennaio 2024, di ampliare la tutela sanitaria per i propri dipendenti come forma di welfare aziendale, al fine di promuovere la fidelizzazione ed evitare un turnover che sperpera conoscenze e competenze. Il costo di base di 72 € è raddoppiato, passando dal piano sanitario Fucsia al Piano sanitario Blue. “Ci piaceva immaginare che chi ha fragilità sanitarie o fatica economicamente ad attivare forme di prevenzione, fosse il maggiore beneficiario, indipendentemente dal livello o dalla percentuale di part-time”, dice Roberta Benetti, direttrice della Cooperativa IT2. Quindi un maggior costo per IT2, ma un investimento sulle risorse umane.

“L’idea” – continua Roberta – “è sostenere la salute dei nostri lavoratori e potenzialmente delle loro famiglie. Ad oggi il Servizio Sanitario Nazionale risponde in tempi più lunghi del passato, con costi spesso a carico del cittadino/lavoratore. Oltre a questo ci sono azioni preventive o di cura non riconosciute, come ad esempio le lenti degli occhiali o alcune cure odontoiatriche; per questo abbiamo scelto di investire in un piano sanitario più tutelante rispetto all’obbligo previsto dal CCNL.”

Al fine di promuovere la fruizione del nuovo piano sanitario, IT2 organizzerà incontri con le lavoratrici e i lavoratori, per facilitare l’accesso allo strumento, individuando un modo per sostenere le persone nell’utilizzo dell’applicazione di CAMPA, nel muoversi tra telefonate, fax e e-mail. “Abbiamo saputo che tanti non sanno sbrogliarsi in queste informazioni ed istruzioni e si arrendono di fronte alle telefonate automatiche dove occorre comprendere cosa fare. E inoltre a fine anno vorremmo sapere da CAMPA quante prestazioni sono state fruite e per quale ammontare economico complessivo per valutare l’investimento fatto”, conclude Roberta.

Insomma, ancora una volta IT2 mette la persona al centro, dimostrando quanto sia importante il benessere delle lavoratrici e dei lavoratori, colonna portante della Cooperativa stessa.